Wikischool è una rete di scuole sperimentali di cui fanno parte "Rinascita Livi" di Milano, "Scuola Città Pestalozzi" di Firenze e "Don Milani" di Genova.
La rete nasce nel 2006 con il progetto "Scuola Laboratorio", autorizzato ai sensi dell'art. 11 del DPR 275/99 per il quinquennio 2006-11, e continua con il nuovo progetto "Dalla scuola laboratorio verso la wikischool" , autorizzato per il biennio 2011-13 con D.M 15.06.2011 e prorogato per il biennio 2013-15 con D. M. 282 dell’11 aprile 2013.

La rete di scuole laboratorio Wikischool nasce con l'obiettivo di costruire una comunità di pratiche allargata, in grado di costituire un patrimonio comune di esperienze, a partire dalle acquisizioni raggiunte in precedenti fasi più autonome di ricerca e innovazione didattica. I caratteri peculiari della proposta sono costituiti da tre elementi fondamentali:
a)    l'introduzione della dimensione della ricerca e della riflessione operativa nell'azione quotidiana dei docenti;
b)    la promozione di forme di cooperazione e condivisione plurime;
c)    l'utilizzo sistematico delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) in tutti gli ambiti dell'agire professionale.

Nel suo complesso il progetto affronta il problema dell’innovazione educativa cercando di creare, nelle tre scuole e nei territori, adeguate condizioni professionali, organizzative, tecnologiche che ne consentano la "coltivazione", lo sviluppo, la condivisione e la diffusione. Il termine "wikischool" è stato scelto perché costituisce una efficace metafora per la scelta strategica di una costruzione endogena (dentro le scuole), connettiva (tra le scuole), prossimale (vicina all'esperienza professionale dei docenti) dell'innovazione. La rete di scuole laboratorio Wikischool ha l'obiettivo di: • sperimentare innovazioni curricolari e organizzative; • produrre e divulgare ricerca didattica; • promuovere iniziative di formazione e di sviluppo della professionalità per il territorio.

Con l’avvio del progetto “Dalla scuola laboratorio verso la wikischool” la rete delle scuole laboratorio ha formalizzato un accordo di collaborazione con l’Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR, che visto il suo interesse per le tematiche affrontate, ha deciso di investire nel progetto fornendo consulenza scientifica e supporto tecnologico.

 

 

 

Informazioni aggiuntive